Image

CERTIFICAZIONI INFORMATICHE EIPASS

CERTIPASS è l’unico Ente erogatore dei programmi internazionali di certificazione delle competenze digitali EIPASS, distribuite sul territorio comunitario, ed IIPASS, su territorio extra comunitario.
Operiamo con la primaria finalità di sostenere e diffondere la Cultura Digitale e le I-Competence attraverso la certificazione delle competenze, nel rispetto del principio della LifeLong Learning: sviluppiamo ed implementiamo programmi di certificazione che forniscano le nozioni necessarie per adeguarsi alle mutevoli circostanze della vita, partecipare attivamente alle relazioni sociali ed affrontare con successo il mondo del lavoro, in costante evoluzione.
I programmi di certificazione erogati e i progetti di cultura digitale promossi sono in linea con le prospettive professionali e occupazionali mirate alla diffusione delle competenze a strati sempre più ampi della popolazione.
Operiamo sul territorio internazionale tramite partnership con Aziende, Enti pubblici e privati di alta formazione, Istituzioni, Università e Scuole di ogni ordine e grado, abilitati alla promozione e alla distribuzione dei Programmi di Certificazione EIPASS ed IIPASS.

EIPASS 7 Moduli User

Contenuti

Possedere e certificare le proprie competenze informatiche tramite un sistema riconosciuto ed oggettivo facilita la mobilità delle persone. Un “linguaggio” comunemente accettato in questo settore da la possibilità a tutti di riflettere sulle proprie competenze ICT e, soprattutto, di inserirle sul proprio curriculum, in maniera che possano essere facilmente giudicabili, per esempio, da possibili datori di lavoro che, così, hanno uno strumento in più per scegliere un nuovo dipendente piuttosto che un altro. Il quadro descritto in questo documento intende costituire la “struttura” tramite cui rappresentare le e-competence nel Curriculum Europass.

L’e-Competence Framework for ICT Users è un documento elaborato e aggiornato dal CEN, la Commissione Europea per la standardizzazione, sulla base di una serie di normative e politiche UE, tra cui:

L’e-Competence Framework (e-CF) fornisce un quadro complessivo delle e-competence che deve possedere un utilizzatore medio del computer, di internet e delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione; l’uso di un linguaggio condiviso per descrivere competenze, skill e livelli di proficiency lo rende facilmente comprensibile in Europa e nel mondo.

Facendo diretto riferimento alla classificazione fornita dall’e-Competence Framework for ICT Users, organizziamo 3 programmi di certificazione che rendono riconoscibili e spendibili le competenze acquisite dagli Utenti, secondo un grado crescente di approfondimento (Basic, 7 Moduli User e Progressive).

L’e-CF è stato creato per rendere verificabili le competenze digitali di studenti e lavoratori alla prese con aziende, manager, istituti d’istruzione e organismi di formazione, osservatori di mercato e policy maker e organizzazioni del settore pubblico e privato.

La certificazione EIPASS 7 Moduli User costituisce titolo valido per il riconoscimento di punteggio nell’ambito scolastico, universitario e concorsuale, secondo quanto stabilito dall’Ente formativo o da quello che pubblica il bando.

La certificazione EIPASS 7 Moduli User attesta, in maniera oggettiva e neutrale, le competenze intermedie nell’utilizzo degli strumenti dell’ICT, così come descritte nella tabella sintetica dell’e-Competence Framework for ICT Users – Part 2: User Guidelines

Utente in grado di applicare una serie di conoscenze e competenze informatiche che gli consentono di completare il compito ricevuto, sapendo adattarsi alle circostanze, per risolvere eventuali problemi intercorsi; ha un livello medio di autonomia operativa.

Considerata l’indipendenza da ogni specifica casa produttrice di software e/o hardware, il programma rispecchia appieno i criteri di interoperabilità e neutralità richiesti dalla Pubblica Amministrazione.

La competitività, l’innovazione, l’occupazione e la coesione sociale dipendono sempre più da un uso strategico ed efficace delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, che passa soprattutto dalle conoscenze, le capacità, le competenze e l’inventiva dei lavoratori e dei cittadini che utilizzano tutti i giorni gli strumenti ICT. Noi ed il nostro Network ci crediamo e su questi principi lavoriamo per promuovere e diffondere la Cultura Digitale in Europa e nel mondo.

Caratteristiche

EIPASS 7 Moduli è uno strumento in linea con le indicazioni contenute nella Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006.

La formazione permanente (Lifelong Learning) è il fulcro del sistema formativo progettato e previsto per il cittadino digitale europeo.

Conoscenze di base (alfabetizzazione), formazione di qualità e conoscenza degli strumenti tecnologici sono il presupposto per l’attivazione di un circolo virtuoso che consente al cittadino digitale di acquisire tutte quelle caratteristiche che lo rendono competitivo e indipendente.

La formazione permanente si affianca a questo processo per sostenere nel tempo l’aggiornamento e l’accrescimento di competenze e abilità indispensabili per avere sempre maggiori e migliori opportunità nel mondo delle relazioni, del sociale e del lavoro.


7moduli_graph

Finalità

Lo sapevate che il 30% dei cittadini europei non ha ancora mai usato internet? Sono “vergini digitali” in un’epoca in cui il digitale è la chiave del successo.

Dobbiamo iniziare a cambiare adesso; non è facile ma non possiamo più perdere tempo. Se noi tutti – istituzioni europee, i governi nazionali, imprese, cittadini, ricercatori – uniamo le forze, sarà possibile offrire a tutti la possibilità di diventare esperti utilizzatori degli strumenti messi a diposizione dalla tecnologia e da internet.

Quando ciò accadrà, vivere nel mondo digitale sarà per tutti affascinante, emozionate ed utile.

Neelie Kroes, Vice Presidente della Commissione Europea

L’alfabetizzazione informatica non è un obiettivo ma un metodo: la tecnologia, infatti, evolve e crea  forme sempre nuove di divario (pensiamo al web 2.0 o all’uso dei device mobili).

L’alfabetizzazione informatica è il presupposto per la creazione di una reale cultura digitale che

  • permetta a tutti di conoscere gli strumenti disponibili ed utilizzati, le potenzialità di internet e i rischi connessi per la propria identità e la sicurezza,
  • faccia comprendere il valore della rete come luogo di possibilità, opportunità di sviluppo personale e professionale.

In questo senso, cultura digitale vuol dire conoscenza e utilizzabilità delle “regole del gioco” e delle condizioni di utilizzo degli strumenti web 2.0, per utilizzarne tutte le potenzialità e prevenendone i possibili rischi o danni.

EIPASS 7 Moduli promuove l’alfabetizzazione informatica per contribuire alla creazione di una effettiva cultura della Rete.

Destinatari

  1. Per Studenti di Scuola Secondaria Superiore
  2. Per Studenti universitari
  3. Per tuttiattestato di addestramento professionale, valido come punteggio nei concorsi pubblici ed è apprezzata dalle aziende che cercano nuovi collaboratori. Per Scuole e Università valido come credito formativo.

Moduli d'esame

1. I fondamenti dell’ICT
2. Sicurezza informatica
3. Navigare e cercare informazioni sul Web
4. Comunicare in Rete
5. Elaborazione testi
6. Foglio di calcolo
7. Presentazione

EIPASS Teacher

Contenuti

Il nuovo EIPASS Teacher certifica le competenze ICT dei Docenti secondo uno schema “multilivello” che parte dalle competenze di base per proseguire, in un quadro di costante aggiornamento, verso la definizione di abilità, competenze e strategie per l’efficace progettazione e realizzazione delle quotidiane attività didattiche, esplicitamente orientate all’inclusione di tutti gli allievi ed alla consapevole valorizzazione dei loro talenti.

Costituiscono parte integrante dei percorsi formativi ai fini del raggiungimento degli obiettivi di cui all’Articolo 2 (…Omissis): l’acquisizione delle competenze digitali previste dalla raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio 18 dicembre 2006. In particolare dette competenze attengono alla capacità di utilizzo dei linguaggi multimediali per la rappresentazione e la comunicazione delle conoscenze, per l’utilizzo dei contenuti digitali e, più in generale, degli ambienti di simulazione e dei laboratori virtuali. 

Ministero dell’Istruzione, dellì’Università e della Ricerc, art. 3
D.M. n. 249, 10 settembre 2010
 

Le più recenti metodologie di insegnamento-apprendimento trovano nelle tecnologie informatiche e nei social media un insostituibile supporto, e trasformano la figura del docente da mero “trasmettitore” di conoscenza a facilitatore del processo di apprendimento, in grado di prendere per mano tutti gli allievi e accompagnarli verso l’armonico sviluppo della propria individualità, e la costruzione di nuove competenze intellettive, relazionali e disciplinari.

I formatori devono esserne consapevoli: investire su se stessi per rinnovare approcci metodologici e modalità operative, approfittando delle enormi possibilità offerte dalle nuove tecnologie e dai nuovi media, è il modo più concreto e reale per riappropriarsi del ruolo determinante di riferimento culturale che l’immobilismo e la miopia culturale mettono inevitabilmente in crisi.

Il nuovo Eipass Teacher trova il suo fondamento nell’ICT Competency Standards for Teachers, un modello di riferimento nato allo scopo di uniformare, valutare e certificare le competenze informatiche richieste a docenti e formatori, sviluppato e pubblicato dall’UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura).

Inoltre, in linea con le ultime indicazioni normative di settore (per l’Italia, Legge 170/2010 e successivo Decreto Attuativo 5669 del 12 luglio 2011), particolare attenzione è stata posta all’impiego di risorse hardware e software in un’ottica di piena inclusione e come ausilio degli alunni BES (alunni con “bisogni educativi speciali”)

EIPASS Teacher è articolato in 5 moduli d’esame:

  •  Hardware e software negli ambienti di apprendimento
  •  La rete Internet ed i suoi servizi nel contesto professionale e operativo
  •  Web 2.0, Social network e Cloud Computing
  •  La progettazione didattico-curriculare
  •  Bisogni Educativi Speciali (BES) e strumenti ICT per l’inclusione

Caratteristiche

Il framework UNESCO ICT Competency Standards for Teachers propone 3 specifici livelli di acquisizione di competenze informatiche:

  • alfabetizzazione digitale,
  • Competenze informatiche tali da poter contribuire alla soluzione di problemi reali, anche complessi,
  • Creatività ed innovazione nell’utilizzo delle ICT, per produrre nuovi strumenti di cui beneficiare anche nella fase di erogazione della didattica.

Sono questi i presupposti metodologici su cui è stato elaborato il nuovo programma di certificazione EIPASS Teacher.

teacher_graph

Sintesi dello standard UNESCO

Finalità

Gli insegnanti oggi hanno nuove e grandi opportunità:

  • Progettare e realizzare lezioni coinvolgenti e partecipative, utilizzando le nuove tecnologie ed i social media (piattaforme di condivisione, sistemi di messaggistica sincroni e asincroni, blog e social network);
  • Proporre nuovi percorsi didattici in maniera sempre diversa e coinvolgente, facendosi carico delle peculiarità di ciascuno e delle esigenze di tutti;
  • Facilitare la crescita individuale e la partecipazione ad attività di gruppo;
  • Contribuire in maniera fattiva ed efficace alla maturazione negli allievi del vasto ventaglio di competenze sempre più indispensabili nell’attuale scenario sociale e lavorativo.

Ma nell’attuale panorama delle certificazioni ICT risultava palese l’assenza di proposte specifiche, capaci di indirizzare docenti e formatori verso la piena e consapevole acquisizione delle nuove competenze (metodologiche e digitali) indispensabili per la creazione di ambienti di apprendimento allargati e modellati in base alle esigenze di ciascun alunno.

EIPASS Teacher è il rinnovato percorso di certificazione dedicato specificatamente ai professionisti della formazione e all’aggiornamento delle competenze e delle abilità indispensabili per progettare l’utilizzo efficiente ed efficace degli strumenti informatici nel contesto scuola/formazione.

Destinatari

  1. Docenti di ogni ordine e grado entusiasti del loro lavoro ed orgogliosi della grande responsabilità che esso comporta;
  2. Formatori professionali che hanno a cuore il proprio aggiornamento e certificano le competenze metodologiche e digitali acquisite.

EIPASS Teacher

  • Migliora e valorizza la tua professionalità
  • Aggiunge valore al tuo Curriculum
  • È spendibile in ambito concorsuale
  • Costituisce attestazione valida ai fini della valutazione di titoli professionali (Progressione di carriera, candidatura per l’attribuzione di funzioni strumentali ecc.).

EIPASS Lim

Contenuti

EIPASS Lim (Lavagna interattiva multimediale) è il Programma di certificazione che attesta le competenze e le abilità necessarie per qualificarsi come formatore professionalmente preparato nella gestione matura e consapevole della Lavagna Interattiva Multimediale.

Si è aperta una nuova stagione per la Scuola e la formazione professionale: gli strumenti della modernità sono entrati in aula per generare nuovi contesti di apprendimento, attraverso i quali formare intelligenze plurali e multiculturali, sviluppare competenze e apprendere continuamente dalle esperienze.

La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) offre ai Formatori una nuova prospettiva:

  • completa la dotazione tecnologica di ambienti didattici multimediali e connessi ad internet;
  • dispone delle risorse necessarie per creare, essa stessa, nuovi prodotti didattici;
  • consente di interagire in modo innovativo e coinvolgente con la classe e con ogni discente presente alla lezione.

Nel percorso di certificazione EIPASS Lim, sono fissati i principi che ciascun insegnante deve impiegare per utilizzare al meglio la Lavagna Interattiva Multimediale.

Inoltre, approfondendo quanto già previsto per EIPASS Teacher, particolare attenzione è riservata all’utilizzo della Lim (Lavagna interattiva multimediale) nell’ambito dei DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento).

Il programma EIPASS Lim (Lavagna interattiva multimediale) è articolato in 5 moduli d’esame:

  • Componenti hardware del sistema LIM
  • Componenti software
  • Strumenti e tecniche per la creazione di “Learning Objects”
  • Presentazione e condivisione dei materiali in Ambiente di Apprendimento
  • Impiego della LIM per una didattica di tipo inclusivo

L’uso efficace della LIM (Lavagna interattiva multimediale) necessita di…

Principi chiaveCosa fare
FAMILIARITÀ Capacità di usare le funzionalità e le risorse della LIM Sperimentare la LIM. Condividere idee, esperienze e risorse con i colleghi.
ORGANIZZAZIONE Preparare l’ambiente in precedenza Far installare la LIM in posizione centrale, visibile e accessibile agli allievi. Collegare la LIM alla rete e al sistema audio prima della lezione.
INTERATTIVITÀ Favorire la manipolazione dei contenuti da parte degli allievi Predisporre attitivà e occasione per far lavorare gli studenti sulla LIM.
FLESSIBILITÀ Evitare di impartire contenuti preconfezionati ma rispondere alle richieste seguendo altre possibilità di indagine Prevedere percorsi alternativi. Favorire e seguire gli input degli studenti.
COSTRUTTIVITÀ Creare opportunità per apprendere giocando con le idee Proporre simulazioni di fenomeni. Offrire situazioni per ragionare per ipotesi, riflettere sulle possibilità (“cosa succederebbe se…”)
APERTURA Accettare idee nuove e nuove prospettive. Essere curiosi. Cercare nuove risorse. Favorire idee creative e divergenti.
CONDIVISIONE Condividere con allievi e colleghi (altre scuole, ecc.) i propri materiali, le esperienze, ecc. Partecipare a comunità professionali. Avviare collaborazioni con altri insegnanti.
PROGETTUALITÀ Preparare lezioni mirate all’utilizzo interattivo ed efficace della LIM. Individuare le esigenze della classe a cui la LIM può rispondere.

smart_davinci

Caratteristiche

La Lim ha un impatto positivo sull’apprendimento:

  • accresce l’interesse e la partecipazione dei discenti
  • apporta vantaggi tecnici (velocità, possibilità di registrare e salvare, uso di internet, ecc.),
  • rende la lezione più diretta e intuitiva,
  • favorisce la comprensione di concetti complessi,
  • facilita la memorizzazione (soprattutto grazie all’impiego di immagini),
  • sviluppa il “saper fare” e l’attitudine alla ricerca,
  • induce anche una riflessione sul proprio percorso conoscitivo, recuperando le attività svolte nelle lezioni precedenti.

lim_graph2

Fonte: Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa – Indire

Questi risultati, però, non sono scontati: non basta avare a disposizione una lavagna affinché tutto funzioni come è necessario per raggiungere gli obiettivi sintetizzati: è necessario comprenderne funzionalità ed utilità; per sfruttarne tutte le potenzialità è indispensabile formarsi professionalmente.


lim_graph

 

Finalità

Con EIPASS Lim (Lavagna interattiva multimediale) si intende diffondere pienamente il principio del cooperative learning.

La LIM (Lavagna interattiva multimediale) deve essere inclusa nelle pratiche cooperative di organizzazione e gestione del contesto classe per almeno due buone ragioni:

  • si valorizzano gli allievi come principale risorsa e si riconoscono gli assunti delle ricerche che pongono in evidenza il valore persistente della cooperazione nel potenziare gli apprendimenti;
  • le forme differenti di cooperative learning permettono di utilizzare al meglio le potenzialità intrinseche della LIM, valorizzandola come risorsa tra le risorse.

Sono ragioni e finalità assolutamente in linea con il Quadro delle competenze chiave definite a livelo europeo e ora introdotte e condivise anche in Italia con il Decreto del 13 gennaio 2013.

Destinatari

La certificazione EIPASS Lim si rivolge, quindi, prevalentemente a insegnanti (di ogni ordine e grado), formatori, relatori, istruttori, guide, operatori della comunicazione in genere e, in particolare, a chi:

  • desidera avere una formazione specifica e un riconoscimento delle proprie conoscenze, abilità e competenze acquisite nell’ambito della formazione pubblica o privata (istruttori di scuola guida, scuole militari, trainer etc.)
  • vuole acquisire  conoscenze e abilità utili per accedere agli ambiti lavorativi in cui è fondamentale possedere competenze comunicative, come la pubblicità ed il marketing,
  • si occupa di comunicazione e formazione negli Enti, nelle istituzioni e/o negli uffici pubblici e privati e utilizza strumenti tecnologici/informatici specifici.

EIPASS Scuola Digitale

Contenuti

EIPASS Scuola Digitale è il programma di certificazione informatica che attesta il possesso delle competenze ICT richieste ai Docenti dal Piano Nazionale per la scuola digitale.

Il programma è incentrato sull’approfondimento di strumenti, tecniche e tecnologie strettamente legate al Web 2.0 applicato alla didattica. Il Docente certificato possiede tutte le basi teoriche e pratiche per creare e gestire

  • nuovi modi di interazione con gli studenti
  • sistemi di insegnamento moderni ed efficaci, perché efficacemente supportati dall’ICT
  • lezioni interattive, fruibili online ed offline
  • piattaforme e strumenti e-learning (ad esempio, Moodle, Atutor, Docebo, Weblog Multiutente)
  • strumenti didattici (Learning Object) SCORM compatibili

scuola_digitale

Si certificano, inoltre, le competenze (sia normative che tecniche) necessarie per gestire e produrre prodotti editoriali multimediali:

  • il nuovo libro digitale
  • la tecnologia dell’eBook
  • il Self-publishing

EIPASS Scuola Digitale prevede i seguenti argomenti d’esame

  • Informatica di base
  • Tecnologie per la didattica
  • Ambienti di apprendimento e gestione dei contenuti
  • Editoria digitale per la didattica

Caratteristiche

EIPASS Scuola Digitale, in linea con i modelli pedagogici costruttivista e sociocostruttivista, promuove le ICT come strumenti indispensabili per potenziare una didattica incentrata sul discente e sulla sua partecipazione attiva al percorso di apprendimento, sempre più ragionato e personalizzabile.

Il Programma è definito sulla base delle esigenze evidenziate dal ruolo sempre più complesso del Docente che dirige, in classe, ogni processo didattico, costituendo il vero motore di ogni eventuale trasformazione effettiva delle azioni di apprendimento.

Per far ciò è fondamentale conoscere e saper utilizzare:

  • gli ambienti di apprendimento virtuale (VLE)
  • i sistemi di gestione dei contenuti, LMS (Learning Management System)
  • i learning object
  • i sistemi di produzione di contenuti didattici digitali ad hoc

Sono competenze tutte utilizzabili in un’attività didattica

  • sempre più orientata verso la collaborazione verticale ed orizzontale
  • che valorizzi l’apprendimento informale come fattore potenzialmente rivoluzionario nell’ambito dell’apprendimento.

Il principio attorno a cui ruota il programma EIPASS Scuola Digitale non è la tecnologia in senso stretto, ma sono le dinamiche di innovazione che l’ICT può innescare soprattutto in un ambito così “umano” come quello della formazione e dell’apprendimento.

Finalità

I nuovi strumenti tecnologici di supporto alla didattica (si vedano le LIM, ad esempio) hanno chiarito quale possa essere il reale ruolo delle ICT nel complesso processo di innovazione che sta riguardando tutti gli ambienti di apprendimento.
Ad oggi, la loro diffusione su larga scala a scuola è sostanzialmente avventa; resta da valutare se e quanto siano stati effettivamente integrati ed, eventualmente, quali siano gli elementi ostativi al loro corretto e proficuo utilizzo.

È sicuro, peraltro, che la loro presenza in ambito scolastico e formativo diventerà “naturale” nel giro dei prossimi anni. I Docenti dovranno, quindi, acquisire e sviluppare competenze che ancora troppo timidamente sono “provate” ed espresse sul campo.

Il Programma EIPASS Scuola Digitale è un percorso appositamente studiato per promuovere ed attestare il possesso di queste competenze, in un’ottica di trasversalità rispetto alle differenti discipline scolastiche, in modo tale che siano sempre funzionali alla realizzazione/organizzazione di ambienti di apprendimento moderni e, soprattutto, coinvolgenti ed efficaci.

Destinatari

Considerata la pervasività dell’ICT, destinatari del Programma sono i Docenti delle Scuole, pubbliche e private, di ogni ordine e grado che desiderino completare o aggiornare le proprie competenze digitali applicate

  • agli ambienti di apprendimento reali e virtuali
  • agli e-Learning Object
  • agli strumenti informatici più moderni di interazione tra e con gli studenti

Il Programma è destinato, quindi, ai Docenti (e a coloro che intendono diventarlo) di:

  • Scuole Primarie
  • Scuole Secondarie di primo grado
  • Scuole Secondarie di secondo grado

EIPASS Scuola Digitale è in linea con le indicazioni ministeriale relative al Piano Nazionale per la scuola digitale, non solo rispetto ai contenuti ivi previsti ma anche in relazione ai requisiti richiesti ai Docenti che si candidano per partecipare ai progetti attivati territorialmente nei settori previsti.

Programma analitico

Il presente documento è stato redatto da IMAPPS – Spin off dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” , in base agli standard e ai riferimenti Comunitari ed internazionali vigenti in materia di competenze digitali.

EIPASS Docente Digitale

Contenuti

EIPASS Docente Digitale è il programma di certificazione che consente ai Docenti e ai Formatori professionali di attestare il possesso delle competenze indispensabili a contribuire in prima persona all’indispensabile processo di rinnovamento della Scuola e dell’impianto formativo nazionale.

Il Sistema Italia è da troppi anni alla ricerca di un baricentro stabile in grado di garantire un adeguato punto di incontro tra formazione (scolastica ed accademica) e mercato del lavoro e delle professioni, ancora troppo lontani tra loro. Il mondo della produzione e dei servizi ha bisogno – a tutti i livelli – di giovani in possesso di idee chiare e di competenze immediatamente spendibili, ma non sempre la Scuola e l’Università riescono ad assolvere appieno al loro compito.

In quest’ottica, indipendentemente dalle pur sempre auspicabili migliorie e riforme nel settore dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è indispensabile l’acquisizione da parte di tutti gli operatori del mondo della Formazione e Divulgazione di una nuova consapevolezza che possa:

  • Gettare le basi per un reale rinnovamento – proveniente dal basso – delle Istituzioni Scolastiche, di ogni ordine e grado;
  • Orientare gli interventi didattici all’acquisizione da parte degli alunni di competenze facilmente utilizzabili;
  • Conoscere, apprezzare e mettere in pratica i nuovi paradigmi della didattica per competenze ed inclusiva, sulla base della normativa italiana (Indicazioni nazionali e Linee guida) ed europea (Quadro Europeo delle Qualifiche);
  • Considerare il momento valutativo come parte integrante della progettazione didattico-curriculare, avvicinandosi in maniera concreta ed operativa alla valutazione autentica;
  • Riconoscere nelle nuove tecnologie (ICT) e nei nuovi media dei potentissimi alleati, in grado di mutare definitivamente – e in meglio – il modo di fare Scuola, nello stesso modo in cui hanno profondamente mutato la società e le dinamiche produttive;
  • Avvicinare la propria metodologia didattica alle nuove e legittime aspettative di genitori ed alunni;
  • Rendere la Scuola, o la partecipazione a un corso di formazione/specializzazione, un’esperienza formativa percepita dall’allievo come un concreto momento di crescita personale e professionale.

Partendo da questi ambiziosi obiettivi, EIPASS Docente Digitale si articola in 4 moduli d’esame:
1. La progettazione didattico-curriculare;
2. La valutazione come strumento di apprendimento;
3. Web 2.0, Social network e Cloud Computing;
4. Comunicare con i nuovi media

Caratteristiche

Le nuove tecnologie, basate sulle reti e in particolare sull’impatto rivoluzionario di Internet e del Web, hanno profondamente rinnovato (nel bene e nel male):

  • Il nostro modo di comunicare, di interagire con persone ed organizzazioni;
  • Le modalità di scambio e condivisione delle informazioni e delle notizie;
  • La disponibilità e la generazione della conoscenza a disposizione degli individui;
  • La possibilità di far circolare opinioni e idee (altrui e proprie);
  • Il mondo della produzione e dei servizi, generando nuove esigenze, nuovi strumenti, nuovi prodotti, nuove professioni;
  • Il modo di studiare delle nuove generazioni, e quello di insegnare e di interagire con alunni, studenti ed intere comunità scolastiche.

Spesso quello che non si conosce incute timore, ma le nuove tecnologie non devono essere percepite e considerate come ostacoli o fonti di distrazione, bensì come risorse oramai insostituibili che il Docente Digitale deve non solo conoscere, ma padroneggiare e sfruttare correttamente in ambito didattico, in piena concordanza con i modelli pedagogici costruttivista e socio-costruttivista, che giustamente vedono le ICT come strumenti insostituibili per potenziare una didattica incentrata sull’individuo e sulla sua partecipazione a nuove dinamiche formative, basate sulla partecipazione, sulla condivisione e sull’acquisizione autonoma e personale – ancorché guidata e facilitata dal docente – di nuove conoscenze e competenze.

Il tutto, sapientemente inquadrato nell’ambito di una programmazione didattico-curriculare, finalmente impostata sulle competenze e sull’utilizzo di validi strumenti metodologici di valutazione e verifica.

Finalità

Per poter assolvere al meglio al proprio rinnovato compito di guida e facilitatore dell’apprendimento, oggi il Docente Digitale non può esimersi dal:

  • Sapere organizzare e progettare correttamente un curriculo scolastico impostato sulle competenze;
  • Sperimentare percorsi di ricerca-azione per l’organizzazione del curriculo;
  • Adottare modalità di lavoro condivise per una pratica didattica efficace;
  • Disporre di strumenti metodologici di valutazione degli apprendimenti validi e attendibili;
  • Possedere e contribuire a promuovere una cultura e una pratica valutativa;
  • Avvicinarsi in maniera operativa alla prospettiva della valutazione autentica;
  • Utilizzare in chiave didattica la comunicazione molti a molti, la crescente dematerializzazione delle risorse, la partecipazione e condivisione di intere comunità alla nascita e diffusione della conoscenza;
  • Prevedere l’utilizzo delle ICT e dei moderni social media come strumento strategicamente insostituibile per la gestione di micro-comunità di allievi;
  • Indirizzare i giovani allievi al corretto utilizzo delle nuove tecnologie (social network in primis);
  • Sfruttare le nuove potenzialità comunicative (tecniche e metodologiche) offerte dalle ICT, anche allo scopo di progettare e realizzare lezioni interattive multimediali.

Il Programma di certificazione EIPASS Docente Digitale è un percorso appositamente studiato per promuovere ed attestare il possesso di tutte queste strategiche competenze, in un’ottica di trasversalità rispetto alle differenti discipline scolastiche, in modo tale che siano costantemente funzionali alla realizzazione/organizzazione di interventi formativi ben progettati, moderni, coinvolgenti ed efficaci.

Destinatari

  • Docenti di ogni ordine e grado;
  • Formatori e divulgatori professionali che, per valorizzare la propria professionalità ed ottimizzare l’efficacia dei propri interventi formativi, aggiornano e certificano le competenze specialistiche acquisite.

EIPASS Docente Digitale…

  • Migliora il livello professionale;
  • Aggiunge valore al Curriculm Vitae;
  • È spendibile in ambito concorsuale;
  • Costituisce attestazione valida ai fini della valutazione di titoli professionali (Progressione di carriera, candidatura per l’attribuzione di funzioni strumentali ecc.).

EIPASS Pubblica Amministrazione

Contenuti

EIPASS Pubblica Amministrazione è il programma che consente ai dipendenti pubblici di attestare il sicuro possesso delle competenze informatiche indispensabili per operare al meglio in un settore vitale per il nostro sviluppo. Gli interventi legislativi in favore della digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione si moltiplicano con l’intenzione di creare un sistema integrato ed efficiente al servizio dei cittadini. Fino a quando, però, gli operatori non avranno maturato competenze ed abilità specifiche, ogni intervento sarà vano.

Il programma di digitalizzazione delle PA, basato sugli obiettivi di crescita dettati dall’Agenda Digitale Europea e definiti dall’Agenda Digitale Italiana, prevede il suo completamento entro il 2020 e, naturalmente, presenta numerose tappe intermedie che dovranno essere raggiunte molto prima: questo significa che le amministrazioni pubbliche devono essere nelle condizioni di fornire quanto prima servizi digitalizzati efficaci, per allinearsi alle prerogative indicate e raggiungere gli obiettivi prefissati. Molte sono le novità nel settore digitale nell’ambito delle Pubbliche Amministrazioni, sia a livello pratico che normativo.

Le attuali disposizioni legislative presenti nel Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) stabiliscono “che i cittadini e le imprese hanno diritto a richiedere ed ottenere l’uso delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni con le pubbliche amministrazioni” (CAD I, Art. 3.1) al fine di ottimizzare la produttività del lavoro, e l’efficienza e trasparenza degli uffici che servono il pubblico. Nel Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD), sono chiaramente stabiliti gli standard moderni ed innovativi per imprese e Pubblica Amministrazione.

Il programma EIPASS Pubblica Amministrazione è organizzato in 5 moduli che riprendono in toto gli standard stabiliti dal CAD:

  • Informatica di base e www. Il Candidato acquisisce il livello di competenze necessarie per utilizzare gli applicativi informatici più diffusi in maniera produttiva ed efficace; Conosce la Rete e sa utilizzarne i servizi più diffusi.
  • Codice dell’Amministrazione Digitale. Il Candidato conosce le principali normative in materia di informatizzazione della PA, gli aggiornamenti più rilevanti introdotti con l’ultima riforma, i diritti dei cittadini e delle imprese, così come sancite dal Codice e le normative riguardanti la trasparenza e gli obblighi della PA.
  • Documento informatico, conservazione sostitutiva ed archiviazione. Il modulo esamina i processi di digitalizzazione e archiviazione dei documenti e le modalità di fruizione e implementazione elettronica connesse alla loro gestione in ambito pubblico.
  • Posta Elettronica Certificata – CEC-PAC, PEC-ID. Il Candidato conosce il quadro normativo che regola l’utilizzo della Posta Elettronica Certificata negli uffici pubblici, il regolamento e il funzionamento della PEC e la disciplina di accreditamento e di vigilanza.
  • La Protezione dei dati personali. Il Candidato sa gestire i dati personali senza violare le normative sulla privacy e affronta in modo adeguato le problematiche legate al tema della sicurezza informatica.

Caratteristiche

Il percorso di certificazione EIPASS Pubblica Amministrazione

  • analizza le basi normative dell’e-government;
  • fa riferimento alle innovazioni introdotte dall’Agenda Digitale, per comprendere tutte le implicazioni che queste comportano sul piano pratico;
  • descrive ed analizza gli elementi cardine del nuovo modello di gestione: la firma digitale, il documento informatico e la Posta Elettronica Certificata. Si approfondiscono gli elementi normativi che ne disciplinano l’utilizzo e le implicazioni organizzative e operative che comporta il loro impiego all’interno dei processi di gestione documentale.

Attraverso esempi pratici, si indicano soluzioni e best practice utili per affrontare con successo le tematiche e usare al meglio gli strumenti che hanno già cambiato il modo di operare della Pubblica Amministrazione.

Uno spazio importante è dedicato allo studio del processo di dematerializzazione del flusso di documenti ed ai contenuti delle Linee guida in materia di attuazione della disciplina sulla comunicazione delle violazioni di dati personali – Consultazione pubblica (26 luglio 2012), il cui scopo è quello di definire le misure che i soggetti pubblici sono tenuti a rispettare ed applicare in attuazione alle disposizioni normative vigenti sulla privacy, in fatto di trasparenza, pubblicità dell’azione amministrativa e consultazione di atti pubblici.

Una sezione è dedicata al tema della sicurezza digitale e della tutela, quindi, dell’integrità fisica (hardware) e logico-funzionale (software) di ogni sistema informatico e dei dati in esso contenuti o scambiati in una comunicazione con un utente.


pa_img

EIPASS Pubblica Amministrazione è strutturata in maniera tale da offrire le nozioni informatiche necessarie affinché gli operatori possano mettere praticamente in atto le azioni indicate a livello internazionale, codificate, in Italia, dagli organi governativi preposti (Agenzia per l’Italia DigitaleAgenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione e Formez.PA) e indicate di seguito

Livello di interazioneObiettivi primariServizi offerti
Livello 1 Informazione Sono fornite all’utente informazioni sul procedimento amministrativo (es. finalità, termini di richiesta ecc.) ed eventualmente sulle modalità di espletamento (es. sedi, orari di sportello). Ma non vi è modo di accedere direttamente a servizi interattivi o la possibilità di scaricare moduli e documenti.
Livello 2 Interazione ad una via Oltre alle informazioni, sono resi disponibili all’utente i moduli per la richiesta dell’atto/procedimento amministrativo di interesse che però dovrà poi essere inoltrata attraverso canali tradizionali (es. modulo di variazione residenza o moduli di autocertificazione).
Livello 3 Interazione a due vie L’utente può avviare l’atto/procedimento amministrativo di interesse (es. il modulo può essere compilato e inviato on line). Viene garantita on line solo la presa in carico dei dati immessi dall’utentee non la loro contestuale elaborazione o conclusione, per le quali è necessario rivolgersi ai canali tradizionali.
Livello 4 Transazione L’utente può avviare l’atto/procedimento amministrativo di interesse fornendo i dati necessari ed eseguire la transazione corrispondente interamente on line, incluso l’eventuale pagamento dei costi previsti.
Livello 5 Personalizzaizone L’utente, oltre ad eseguire on line l’intero ciclo del procedimento amministrativo di interesse, riceve informazioni (sono ricordate le scadenze, è restituito l’esito del procedimento, ecc.), che gli sono inviate preventivamente, sulla base del profilo collegato (c.d. proattività).

Finalità

Se implementato correttamente, l’e-Government mette cittadini, imprese e organizzazioni in grado di svolgere il proprio lavoro con le amministrazioni pubbliche più facilmente, più velocemente e con costi minori.

Per raggiungere questi obiettivi è indispensabile intervenire ed operare in termini strutturali; tra questi, un aspetto fondamentale riguarda la formazione o, meglio, “l’alfabetizzazione informatica” di chi lavora nella Pubblica Amministrazione.

Da tempo, il settore pubblico è stato dotato di strumenti operativi idonei per realizzare la completa digitalizzazione della pubblica amministrazione (rete di interconnessione nazionale, firma digitale, posta elettronica certificata, protocollo elettronico, servizi per la dematerializzazione, contratti quadro per la fruizione dei servizi in rete).

Ora è indispensabile che gli operatori stessi diventino esperti utilizzatori delle risorse informatiche a loro disposizione, per sfruttarne ogni utilità e ottenere tutti i possibili vantaggi, sia in termini di risparmio che di efficienza.

Destinatari

La certificazione EIPASS Pubblica Amministrazione è lo strumento tramite cui tutti i dipendenti pubblici possono accrescere, promuovere e spendere professionalmente le proprie competenze digitali.

Si rivolge, quindi, a coloro che lavorano o si preparano a lavorare come:

  • impiegato
  • quadro
  • funzionario

EIPASS Sanità Digitale

Contenuti

EIPASS Sanità Digitale è il programma di certificazione che consente di attestare il sicuro possesso delle competenze informatiche indispensabili per operare al meglio in un settore che, sia in ambito pubblico che privato, vive una fase necessaria ed improrogabile di forte ammodernamento e informatizzazione.

Il Welfare, la salute ed il benessere sono indici su cui si può effettivamente valutare il reale tenore di vita delle persone e, quindi, il grado di civiltà di una comunità.

La tecnologia, l’informatica e la telemedicina sono lo strumento su cui è possibile ridisegnare il servizio sanitario, per renderlo più performante da tutti i punti di vista: migliorano i servizi per il cittadino, si riducono i costi e gli oneri di gestione; si stima che una profonda digitalizzazione del sistema sanitario, oltre ai vantaggi pratici per i cittadini, porterebbe risparmi significativi, quantificabili in oltre il 10% della spesa corrente.

Articolato in 5 moduli d’esame, il programma EIPASS Sanità Digitale è stato elaborato seguendo le linee guida sancite nella Agenda Digitale Europea:
  • Informatica di base ed internet. Il Candidato deve acquisire il livello di competenze necessarie  per utilizzare gli applicativi informatici più diffusi in maniera produttiva ed efficace;
  • Digitalizzazione e archiviazione documentale. Il modulo esamina i processi di digitalizzazione e archiviazione dei documenti e le modalità di fruizione e implementazione elettronica connesse alla loro gestione in ambito pubblico;
  • Protezione elettronica del dato personale. I dati personali devono essere soggetti a tutela, soprattutto in ambito sanitario. Il modulo approfondisce il tema delle tecniche di protezione e di conservazione del dato personale da parte del personale sanitario preposto;
  • Sicurezza informatica e Privacy dei dati sanitari. Il modulo analizza le correnti strategie di protezione digitale dei documenti e dell’accesso ai servizi, per garantire alle persone sicurezza e trasparenza.
  • E-Health: Soluzioni ed applicazioni digitali in ambito sanitario. Il modulo analizza e approfondisce competenze digitali direttamente spendibili nel contesto sanitario; l’operatore che le possiede garantisce un elevato livello di efficienza e professionalità.

Caratteristiche

Dopo aver concluso il percorso di certificazione EIPASS Sanità Digitale, il professionista sanitario avrà acquisito il substrato tecnologico-normativo indispensabile per assolvere pienamente al ruolo di elemento attivo della Pubblica Amministrazione.
Sono, infatti, ampiamente trattati il ruolo, l’anatomia e la struttura del Sistema Informativo Sanitario (SIS), per trasmettere al fruitore tutte le informazioni necessarie per diventare un operatore efficace, competente e produttivo: è centrale, quindi, il riferimento agli strumenti quotidiani della dematerializzaizone:

  • la firma elettronica,
  • il timestamping,
  • la pec.

Dopo aver approfondito i temi relativi alla normativa sulla privacy applicata ai sistemi informatizzati ed alla sicurezza digitale, il percorso di certificazione approfondisce il tema dell’e-Health, il complesso di risorse, soluzioni e tecnologie informatiche di rete applicate alla salute ed alla sanità, di cui riportiamo alcune esemplificazioni che danno immediatamente l’idea dei benefici e della semplificazione che un sistema organico così organizzato porterebbe ad ogni cittadino ed alla comunità:

  • la telemedicina consiste nel contatto, per via telematica, tra medico e paziente che non ha bisogno, per il suo caso, di una visita in presenza; essendo sempre attivo il contatto online, in casi del genere, i pazienti non sono costretti ad andare presso lo studio ed il medico può dare consulto ad un numero maggiore di persone;
  • con la cartella clinica elettronica i dati del paziente possono essere trasferite con facilità ed immediatezza tra le diverse figure professionali interessate (medici di medicina generale, specialisti, care-team, farmacie);
  • con la cosiddetta medicina basata su prove di efficacia, un professionista dell’healthcare può aggiornare continuamente le sue diagnosi, verificandone la conformità alle ultime ricerche scientifiche;
  • il virtual healthcare teams è un gruppo di professionisti della salute, connesso tramite l’utilizzo di apparecchiature digitali, che collabora per condividere le informazioni sui pazienti, risolvendone assieme le problematica.

Finalità

I servizi digitali rappresentano una parte integrante della ridefinizione strutturale ed organizzativa del sistema delle reti sanitarie e assistenziali; la gestione razionale dell’intero processo di cura dei pazienti è oggetto di studio e di applicazione dell’informatica medica. La costante ricerca di adeguamento del settore del welfare, in generale, e di quello sanitario, in particolare, alle nuove tecnologie è motivata dalla considerazione diffusa che la e-health, se pienamente attuata, contribuirà a migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria e a ridurne i costi.

È necessario, quindi, incoraggiare una sempre maggiore digitalizzazione del sitema. EIPASS Sanità Digitale, contribuisce a fornire le risorse necessarie affinché le azioni attivate a livello territoriale e nazionale possano trovare corrispondenza nella preparazione e nella predisposizione degli operatori socio-sanitari coinvolti.

È chiaro che il presupposto indispensabile per la reale affermazione di un sistema efficiente sia l’acquisizione di competenze digitali da parte degli operatori del settore.

In Italia

Il Ministero della Salute promuove, ad esempio, il FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico)tramite cui si intende fornire ai medici, e più in generale ai clinici, una visione globale e unificata dello stato di salute dei singoli cittadini, rappresentando il punto di aggregazione e di condivisione delle informazioni e dei documenti clinici afferenti al cittadino, generati dai vari attori del Sistema Sanitario. Esso contiene eventi sanitari e documenti di sintesi, organizzati secondo una struttura gerarchica paziente-centrica, che permette la navigazione fra i documenti clinici in modalità differenti a seconda del tipo di indagine.

Nell’ambito della sanità in rete, la realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico rappresenta un salto culturale di notevole importanza il cui elemento chiave risiede nel considerare il FSE, non solo come uno strumento necessario a gestire e supportare i processi operativi, ma anche come fattore abilitante al miglioramento della qualità dei servizi e al contenimento significativo dei costi.

Destinatari

La certificazione EIPASS Sanità Digitale è lo strumento tramite cui tutti gli operatori socio sanitari possono accrescere, promuovere e spendere professionalmente le proprie competenze digitali.

Si rivolge, quindi, a coloro che svolgono o si preparano a svolgere professionalmente le professioni sanitarie:

  • farmaceutiche
  • chirurgiche
  • infermieristiche
  • ostetriche
  • riabilitative
  • tecnico sanitarie, sia in ambito diagnostico che assistenziale
  • della prevenzione

EIPASS Cad

Contenuti

La certificazione EIPASS Cad attesta le competenze nell’utilizzo di sistemi CAD in modo affidabile e, inoltre, favorisce la crescita professionale, incrementa la produttività e garantisce maggiore credibilità nel mondo del lavoro.

I contenuti sono stati messi a punto privilegiando, oltre che le abilità operative, anche gli aspetti metodologici che consentono l’acquisizione di competenze e modalità operative nell’utilizzo di qualsiasi sistema Cad presente in commercio, indipendentemente dalla marca e dal produttore.

CAD 2D

  • Concetti di base e generalità: Primi passi, Viste, Layer, Interscambio disegni.
  • Operazioni fondamentali con il cad: Creare oggetti grafici, Modifica ed editazione degli oggetti grafici.
  • Operazioni fondamentali con il cad: testi, quote, scale.
  • Funzioni avanzate del cad: librerie di simboli e blocchi.
  • Produzione di documentazione grafica: stampa e plottaggio.

CAD 3D

  • Modellazione solida: lo spazio 3d.
  • Oggetti grafici 3d: Comandi 3d.

Caratteristiche

CAD sta per Computer-Aided Drafting, cioè disegno tecnico (drafting) assistito da Computer, e Computer-Aided Design, cioè progettazione (design) assistita da Computer.
Mediante un sistema CAD si possono creare disegni tecnici e modelli sia bidimensionali che tridimensionali.

CAD 2D

Il CAD 2D è il livello base per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante rappresentazioni piane. Ad esempio un parallelepipedo può essere rappresentato mediante le sue proiezioni su 3 piani ortogonali come in figura. Obiettivo di questo modulo è quello di verificare le competenze del candidato nell’utilizzo dei comandi di un CAD per realizzare entità geometriche e rappresentare oggetti in modalità bidimensionale. Il candidato deve inoltre essere in grado di gestire la stampa ed il plottaggio in scala dei disegni realizzati, anche importandoli e/o esportandoli totalmente o in parte da altri file di disegno e/o immagine.

CAD 3D

Il CAD 3D è un livello avanzato per il disegno tridimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante rappresentazioni nello spazio tridimensionale. Ad esempio un parallelepipedo può essere rappresentato come in figura in maniera completa in tutte le sue dimensioni nello spazio. Obiettivo di questo modulo è quello di verificare le competenze del candidato nell’utilizzo dei comandi di un CAD per realizzare entità geometriche e rappresentare oggetti in modalità tridimensionale. Il candidato deve essere in grado di creare, manipolare, modificare e visualizzare da tutte le angolazioni oggetti tridimensionali. Tali competenze sono fondamentali e propedeutiche per le applicazioni in tutti i settori produttivi e costituiscono la base del CAD/CAM (progettazione/produzione assistita da computer). Il candidato deve inoltre essere in grado di gestire la stampa ed il plottaggio in scala di oggetti tridimensionali, anche importandoli e/o esportandoli totalmente o in parte da altri file di disegno e/o immagine.

Finalità

La certificazione Eipass-CAD serve a dimostrare il possesso delle competenze nell’utilizzo dei sistemi CAD, quale potente strumento per il disegno tecnico.
Le richieste nel mondo del lavoro sono in crescita. Tali competenze sono anche fondamentali e propedeutiche per le applicazioni in tutti i settori produttivi, del CAD/CAM (progettazione/produzione assistita da computer), di cui ne costituiscono la base. Inoltre, quando un modello 3D viene utilizzato per calcoli quali ad esempio analisi statiche, dinamiche e strutturali, si parla di Computer Aided Engineering (CAE) cioè Ingegneria assistita da Computer, di cui sempre il CAD e le relative competenze ne costituiscono la base imprescindibile.

Destinatari

La certificazione Eipass-Cad si rivolge a professionisti e tecnici che operano a vario titolo in qualsiasi settore produttivo e professionale (ingegneri, architetti, geometri, periti, ecc.) nonché a studenti e docenti sia universitari che di scuole superiori (vale Crediti Formativi).

Inoltre il CAD può essere utilizzato dai docenti e dagli studenti anche nelle scuole medie ed in tutte le altre scuole non ad indirizzo tecnico, per la sua valenza e potenzialità formativa/didattica soprattutto per lo studio della geometria piana e spaziale (costruzioni geometriche e relative applicazioni di leggi e teoremi).

EIPASS Basic

Contenuti

Quando in determinati ambiti, come quello scolastico o aziendale, ci sono studenti o lavoratori che si avvicinano per la prima volta al mondo dell’informatica, all’uso del computer e di internet, è necessario programmare ed erogare percorsi di formazione e certificazione che siano modulabili su quelli che sono i reali bisogni di chi deve accedervi.

EIPASS Basic è il programma di certificazione che consente di organizzare questi percorsi per certificare le competenze più utili o necessarie al proprio contesto e alle proprie esigenze: ogni Utente può scegliere liberamente 4 dei 7 moduli previsti dalla certificazione EIPASS 7 Moduli.

  •  Fondamenti dell’Information Technology
  •  Gestione funzioni di base del sistema operativo
  •  Videoscrittura
  •  Foglio elettronico
  •  Gestione di dati strutturati
  •  Presentazioni multimediali
  •  Internet & Networking

Finalità

EIPASS Basic è indispensabile per far avvicinare gli studenti ed i lavoratori al computer e ad internet in modo corretto e garantito; contestualmente ed in linea con quanto disposto dalle normative internazionali in tema di Lifelong Learning, è necessario educare i neofiti alla cultura della certificazione costante delle competenze che man mano si acquisiscono.

In questo senso, EIPASS Basic è il presupposto ideale per cominciare il percorso di acquisizione e certificazione di competenze sempre più complete ed approfondite: integrando i restanti 3 moduli, infatti, l’utente acquisisce la certificazione EIPASS 7 Moduli per qualificare il Curriculum Vitae e dimostrare, in ogni ambito, il possesso di competenze digitali “Front Office”.

Destinatari

  1. Per gli Studenti dai 13 ai 15 anni EIPASS Basic è valido come credito formativo.
  2. Per le aziende pubbliche e private e gli uffici che curano l’aggiornamento dei propri collaboratori e/o hanno necessità di far acquisire loro le competenze informatiche necessarie per essere collaboratori efficienti e produttivi.
  3. Per tutti, vale come attestazione di base delle competenze informatiche acquisite.

EIPASS Web

Contenuti

La comunicazione via web è una risorsa indispensabile per Enti ed aziende ed il sito si rivela la migliore vetrina per farsi conoscere e trovare: ogni pagina, tramite testi, link, immagini, video e banner, può contenere innumerevoli informazioni.

È necessario, però, che siano organizzate in maniera organica e “comunicativa”; diversamente, è facile che l’Utente, piuttosto che indirizzato, sia confuso, distratto o disorientato: in casi del genere, la comunicazione non è efficace e lo strumento non raggiunge le sue finalità.

Progettare un sito web è un lavoro, moderno e in continua evoluzione.

Il Webmaster è l’“architetto del web”: si occupa di progettare, realizzare e organizzare tutto quello che è legato al sito internet del cliente. Non ci sono percorsi formativi specifici: è possibile diventare Webmaster anche da autodidatta, studiando con passione e dedizione per aggiornarsi e seguire le evoluzioni del web, facendo pratica e lavorando sul campo.

Il Programma di certificazione EIPASS Web certifica il possesso delle competenze necessarie per progettare, sviluppare e gestire siti internet, tramite  WordPress, il CMS open source a licenza gratuita più diffuso al mondo.

Oggi tutti noi dipendiamo virtualmente dall’accesso a internet per affrontare i vari aspetti della vita quotidiana: abbiamo tutti il diritto di accedere egualitariamente ai servizi pubblici online.

Neelie Kroes, Vice Presidente della Commissione Europea

In linea con le direttive europee e internazionali in materia (in Italia, Legge Stanca), particolare attenzione è riservata all’accessibilità del sito web. Il programma di certificazione EIPASS Web è articolato in 4 moduli d’esame:

  •  Normativa e disposizioni sull’accessibilità dei siti Web
  •  Web publishing e sistemi CMS
  •  Wordpress: installazione e funzionalità
  •  Gestione e aggiornamento di pagine e articoli

L’accessibilità rende il sito web fruibile in modo efficace e soddisfacente anche da persone che si trovano in condizioni di svantaggio (ad esempio, persone disabili, anziani, con bassa scolarità o competenze tecnologiche hardware e software obsolete, stranieri).

L’inclusione ha diversi vantaggi pratici:

  • valenza sociale, perché favorisce l’integrazione,
  • rilevanza economica, perché più persone visitano il sito web,
  • progresso tecnologico, visto che la progettazione mirata tende a trovare soluzioni che, normalmente, portano  benefici per tutti.

Finalità

EIPASS Web offre all’Utente la possibilità di acquisire e certificare il possesso delle abilità e delle competenze necessarie per operare concretamente come Webmaster, inserendosi in un contesto lavorativo moderno flessibile ed in forte espansione.

Il Webmaster può lavorare all’interno di

  • Web Agency, agenzie di pubblicità specializzate in tutto ciò che riguarda il web: progettazione, design, programmazione e promozione di siti web, realizzazione di applicazioni web,
  • aziende che desiderano gestire la comunicazione e sito internet in proprio oppure come freelance: sempre più aziende si avvalgono del lavoro di questa figura, oltre che per la costruzione del proprio sito web, anche per ottimizzare le proprie campagne pubblicitarie e la propria presenza sui motori di ricerca.

Destinatari

EIPASS Web è destinata a chiunque, avendo la passione per la gestione dei dati via web e della comunicazione online, voglia acquisire competenze, rendendole immediatamente spendibili nel contesto lavorativo.

Destinatari del programma sono anche tutti i professionisti che già operano nel settore, occupandosi di elementi collaterali e complementari alla realizzazione del sito web in sé, per accrescere la propria professionalità ed ampliare le proprie competenze; si fa riferimento a:

  • grafici che si occupano di rendere friendly ed interessante dal punto di vista estetico i contenuti online,
  • web designer che si occupano di realizzare la veste grafica di siti web e prodotti multimediali,
  • web developer capaci di creare specifici applicativi, utilizzabili all’interno dei siti di Enti ed aziende che hanno specifici bisogni, target o finalità (per esempio, e-commerce),
  • transmedia web editor, esperti nella creazione dei contenuti,
  • content curator, selezionatori ed aggregatori di fonti e notizie,
  • traduttori che si occupano di curare la terminologia e lo stile delle versioni in altre lingue di siti relativi ad Enti o aziende internazionali,
  • SEO, impegnati nel dare visibilità al sito,

Un Webmaster costantemente aggiornato può essere in grado di ricoprire tutti questi ruoli in modo autonomo (ad eccezione di quello del traduttore) e, comunque, riveste il ruolo di organizzatore del team di esperti.

EIPASS Lab

Contenuti

EIPASS Lab è il programma di certificazione che consente di acquisire ed attestare il possesso delle competenze e delle abilità necessarie per gestire efficacemente una rete LAN.

Considerata l’esponenziale crescita del numero di persone e, soprattutto, di enti ed aziende che quotidianamente si affacciano al networking, è in costante aumento la richiesta di esperti qualificati per la progettazione, la realizzazione, l’implementazione e la manutenzione di reti LAN, tramite cui si organizza e si rende più efficiente la comunicazione digitale interna ed esterna.

Disporre di un efficace sistema di comunicazione vuol dire, infatti, ottimizzare il lavoro e aggiungere valore all’ente o all’azienda stessa: tramite la rete LAN si “collegano” gli utenti a risorse e servizi centralizzati per

  • contenere i costi,
  • agevolare lo scambio di dati.

Scuole, Enti pubblici, Università e Aziende sono regolarmente dotate di rete LAN; spesso manca, però, un esperto che possa manutenerla, intervenendo tempestivamente in caso di problemi tecnici che interrompano l’erogazione dei servizi (o della didattica, per esempio, a scuola), obbligando l’ente a richiedere l’intervento di onerose professionalità esterne.

EIPASS Lab è articolato in 6 moduli d’esame:

  • Le reti di un computer
  • Gestione utenti e cartelle personali
  • Gestione Mediateca
  • Configurazione postazioni di lavoro per l’inserimento nella struttura informatica
  • Gestione disaster recovery delle postazioni di lavoro
  • Gestione della sicurezza della navigazione in Internet

Finalità

EIPASS Lab è la certificazione delle competenze finalizzata alla creazione di una figura professionale in grado di:

  • gestire le reti di scuole, enti ed aziende dal punto di vista del loro uso quotidiano,
  • configurare le stazioni di lavoro,
  • installare e disinstallare i software applicativi,
  • fornire supporto a impiegati e/o docenti della scuola o della rete di scuole per l’uso degli strumenti tecnologici,
  • avere una visione dello sviluppo delle tecnologie sufficiente per fornire consulenza ai funzionari e/o ai dirigenti scolastici per le scelte dell’ente o della scuola in questo ambito.

Queste conoscenze di carattere generale sono coniugate con specifiche abilità relative alla installazione, configurazione e gestione di server di rete ed alla configurazione dei principali servizi di rete: mail server, ftp server, Web server, news server, list server, proxy server, sistemi di messaggistica/collaborazione/conferencing complessi.

Destinatari

EIPASS Lab è destinata a

  • coloro che intendono acquisire le nozioni e le competenze necessarie per operare come libero professionista o proporre la propria candidatura in aziende che operano nel settore,
  • al personale ATA degli Istituti Scolastici che, così, si qualifica come garante del perfetto funzionamento della rete utilizzata normalmente per le attività didattiche ed amministrative

EIPASS Progressive

Contenuti

Le Competenze informatiche avanzate rispondono meglio alle domande del mercato del lavoro:

  • Secondo l’OECD Report Education Indicators in Focus 2012, i più colpiti dalla crisi economica sono stati coloro che hanno minore alfabetizzazione digitale, mentre l’occupazione è cresciuta del 3% per le professioni tecniche e con alte competenze informatiche.
  • Il numero di chi ha trovato lavoro nel gruppo dei “professionisti” è in costante crescita.
  • I lavoratori con alti livelli di competenze e istruzione fanno parte di quel 10% della popolazione il cui reddito è cresciuto più velocemente e relativamente di più nei paesi OCSE. Il rapido progresso tecnologico dagli anni 80 li ha premiati in maniera più significativa rispetto ai gruppi medi e meno pagati.
  • I posti di lavoro che richiedono inferiori competenze informatiche perdono terreno davanti alla crescente domanda di competenze digitali.

EIPASS Progressive attesta il possesso di competenze ICT di livello avanzato e relative ai nuovi scenari proposti dal mondo del web e della condivisione delle risorse. Il programma di certificazione si articola in 5 moduli d’esame di seguito indicati:

  •  Trattamento dei dati e sicurezza informatica
  •  Gestione strutturata del sistema operativo
  •  Portable document format e e-books
  •  Publishing & Editing delle immagini
  •  Web 2.0, Web semantico e Social networks

Finalità

Con il termine “cittadinanza attiva” non ci si riferisce ad una identità, ma si immagina una pratica, costituita da un complesso di comportamenti che rendono le persone partecipi e responsabili nei confronti della propria comunità di appartenenza. E, proprio in quanto attiva la cittadinanza non può essere pensata al di fuori del suo intreccio con i new media.

Essere cittadini significa, oggi, possedere le competenze per realizzare un progetto, di vita e sociale, che passi prima di tutto attraverso l’azione mediale.

È indispensabile, a questo punto, prendere atto del fatto che non basta la semplice presenza dei media, la loro disponibilità d’uso e la loro fruibilità a garantire processi di partecipazione attiva, critica e consapevole.

Lo sviluppo degli strumenti informatici e della Rete costituiscono, prima di tutto, una sfida per i giovani e per tutti coloro che hanno a cuore il loro presente e il loro futuro: trovare un equilibrio tra le nuove risorse e l’esigenza di un accesso ampio e inclusivo alla Rete; tra le dinamiche di relazione e di espressione di sé e la tutela della privacy; tra la partecipazione civile e le esigenze di sicurezza.

EIPASS Progressive contribuisce a ricucire il gap sostanziale affinché si possa usufruire appieno degli strumenti che la tecnologia mette a nostra disposizione per diventare operatori esperti e partecipativi in ambito sociale ed economico (“cittadini attivi”).

Destinatari

EIPASS Progressive è la certificazione adatta

  • a tutti coloro che desiderano approfondire le proprie competenze informatiche, per arricchire il proprio curriculum professionale con un riconoscimento ufficiale a livello nazionale ed internazionale che consente di proporsi con successo in settori lavorativi e occupazioni qualificati e maggiormente remunerativi,
  • agli studenti universitari che, considerata la coincidenza dei contenuti della certificazione con quelli previsti dagli esami di informatica,  possono richiedere il riconosciuto dei CFU necessari per gli esoneri o il superamento di alcuni esami,
  • alle aziende pubbliche o private, o agli studi professionali che desiderano formare i propri collaboratori, fornendo loro la possibilità di apprendere ed utilizzare immediatamente competenze che, pur esulando dal settore di attività dell’azienda stessa, sono indispensabili per aumentarne gli standard, la produttività, le performance ed il livello dei servizi erogati.

Importante: Non esiste propedeuticità tra EIPASS 7 Moduli ed EIPASS Progressive: per accedere agli esami dei livelli più avanzati, infatti, non è necessario aver prima acquisito la certificazione base.

EIPASS Junior

Programma di alfabetizzazione informatica e certificazione delle competenze acquisite, dedicato agli studenti della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I° Grado, in età compresa tra i 9 e i 13 anni.

EIPASS One

Contenuti

La continua evoluzione tecnologica investe ogni ambito: dalla Scuola al mondo del lavoro, si accede sempre più spesso a contenuti molto specifici e mirati per raggiungere obiettivi formativi o professionali definiti e programmati, pertanto è necessario aggiornare costantemente le competenze di chi deve utilizzare il computer ed internet per imparare o lavorare.

EIPASS One consente di scegliere e certificare un modulo a scelta tra quelli previsti nei programmi analitici di tutte le certificazioni EIPASS.

  • EIPASS 7 Moduli
  • EIPASS Teacher
  • EIPASS Progressive
  • EIPASS Sanità Digitale
  • EIPASS Pubblica Amministrazione
  • EIPASS Lim
  • EIPASS Lab
  • EIPASS Web
  • EIPASS Scuola Digitale

Finalità

EIPASS One

  • è lo strumento più flessibile e adattabile alle moderne esigenze lavorative e scolastiche.
  • è il modo migliore per far avvicinare gli studenti alla cultura della certificazione delle competenze acquisite

Destinatari

  1. Studenti che si avvicinano per la prima volta al mondo del computer e di internet.
  2. Aziende che hanno bisogno di formare i propri collaboratori su argomenti specifici e professionalizzanti.
  3. Professionisti che vogliono approfondire e certificare competenze informatiche qualificanti e di settore.

EIPASS Personale ATA

Contenuti

La continua evoluzione tecnologica investe ogni ambito: dalla Scuola al mondo del lavoro, si accede sempre più spesso a contenuti molto specifici e mirati per raggiungere obiettivi formativi o professionali definiti e programmati, pertanto è necessario aggiornare costantemente le competenze di chi deve utilizzare il computer ed internet per imparare o lavorare.

EIPASS One consente di scegliere e certificare un modulo a scelta tra quelli previsti nei programmi analitici di tutte le certificazioni EIPASS.

  • EIPASS 7 Moduli
  • EIPASS Teacher
  • EIPASS Progressive
  • EIPASS Sanità Digitale
  • EIPASS Pubblica Amministrazione
  • EIPASS Lim
  • EIPASS Lab
  • EIPASS Web
  • EIPASS Scuola Digitale

Finalità

EIPASS One

  • è lo strumento più flessibile e adattabile alle moderne esigenze lavorative e scolastiche.
  • è il modo migliore per far avvicinare gli studenti alla cultura della certificazione delle competenze acquisite

Destinatari

  1. Studenti che si avvicinano per la prima volta al mondo del computer e di internet.
  2. Aziende che hanno bisogno di formare i propri collaboratori su argomenti specifici e professionalizzanti.
  3. Professionisti che vogliono approfondire e certificare competenze informatiche qualificanti e di settore.

Newsletter

Submit
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte gli aggiornamenti riguardo le nostre attività
Privacy Policy